Conosciamo i nuovi apicoltori urbani

Da sempre mi affascinava il mondo delle api e un giorno, quasi per caso, ho trovato un articolo che parlava di Mauro. Mi sono messo subito in contatto con lui seguendo il suo corso e successivamente, acquistando la prima famiglia, ho iniziato ad entrare direttamente nel mondo dell’apicoltura.

NOME: Luca

COGNOME: Adami

ETA’: 29 anni

PROFESSIONE: Piccolo Imprenditore

NUMERO DI ARNIE: 2

UBICAZIONE APIARIO: Assago

APICOLTORE DAL: 2015

MAESTRO: Mauro Veca

DOVE E’ SITUATO L’APIARIO: Ad Assago, nell’orto comunale che mio nonno prese in gestione quando avevo 5 anni. L’apiario è situato in una zona molto favorevole e ricca di piante da frutto, tigli e soprattutto tanta verdura piantata dai vicini di orto.

COME PRATICHI L’APICOLTURA: Nel modo più naturale possibile, facendo star bene le api, cercando di essere il più delicato possibile nei movimenti, minimizzando gli interventi invasivi e non utilizzando guanti e protezioni troppo sofisticate, per cercare di vivere al meglio l’esperienza dell’alveare.

LE REAZIONI DEI VICNI DI APIARIO E DEI CONOSCENTI: In un primo momento, i soliti pregiudizi sono stati rispettati ("le api sono pericolosissime, ti pungeranno di sicuro, te sei pazzo"), ma successivamente si sono tutti ricreduti e, ogni volta che controllo le arnie, un paio di spettatori fissi osservano incuriositi ed interessati, facendo domande e rendendosi partecipi nell’attività dell’apiario.

COSA TI TRASMETTONO LE API: Senso di organizzazione, capacità lavorative eccezionali e l’emozione di vedere l’evoluzione della colonia durante l’anno solare.

PROGETTI PER IL FUTURO: Nel breve periodo aumentare il numero di arnie, dividendo le famiglie in essere e recuperando eventuali sciami; nel medio periodo rendere autonoma questa passione utilizzando i proventi derivanti dalla vendita dei prodotti dell’alveare per finanziare l’acquisto di materiale apistico e l’investimento in tecnologia che possa salvaguardare la vita delle api.

Vuoi anche tu entrare nel mondo dell'apicoltura urbana?

Ho conosciuto Giuseppe tanti anni fa, una volta mi ha anche portato nel suo apiario, il mondo delle api mi ha sempre attratto. Poi mi ha parlato del progetto "Apicoltura Urbana" e così ho deciso di cominciare ad allevare una famiglia di api nel giardino di mia madre.

NOME: Marco

COGNOME: Albonetti

ETA’: 31 anni

PROFESSIONE: Director Marketing and Client Relations

NUMERO DI ARNIE: 1

UBICAZIONE APIARIO: San Donà di Piave (VE)

APICOLTORE DAL: 2016

MAESTRO: Le video guide di Apicoltura Urbana

DOVE E’ SITUATO L’APIARIO: Nel giardino della casa dei miei genitori.

COME PRATICHI L’APICOLTURA: Per motivi di lavoro riesco a seguire le mie api solo nel weekend ma è sufficiente. Cerdo di non interferire con il loro naturale sviluppo, credo che l'apicoltore sia solo uno "spettatore" e debba intervenire solo quando necessario.

LE REAZIONI DEI VICNI DI APIARIO E DEI CONOSCENTI: Il giardino è molto grande quindi i vicini non se ne sono quasi accorti. Alcumi mi hanno ringraziato perchè secondo loro, grazie all'impollinazione delle mie api, il loro orto domestico aveva prodotto come non mai. Mia madre va spesso a guardarle da vicino senza nessuna protezione, a volte mette la sdraio vicino all'arnia, dice che il ronzio la rilassa! 🙂

COSA TI TRASMETTONO LE API: Pace e perfezione, ingranaggi perfetti della natura.

PROGETTI PER IL FUTURO: Mi piacerebbe tanto ampliare il mio piccolo apiario o fare qualcosa di particolare come la propoli o la pappa reale.

Vuoi anche tu entrare nel mondo dell'apicoltura urbana?

Mi piace stare all’aria aperta, in qualsiasi condizione atmosferica e il mestiere che faccio quotidianamente (graphic designer) mi costringe a rimanere inchiodato ad una sedia dentro ad un ufficio. Mi sono avvicinato a questo mondo quasi per caso, osservando un apicoltore mentre recuperava un nucleo sciamato su un albero. È stato amore a prima vista.

NOME: Erich

COGNOME: Borella

ETA’: 35 anni

PROFESSIONE: Graphic Designer

NUMERO DI ARNIE: 2

UBICAZIONE APIARIO: Cernusco sul Naviglio (MI)

APICOLTORE DAL: 2016

MAESTRO: Mauro Veca

DOVE E’ SITUATO L’APIARIO: A Cernusco sul Naviglio presso un’azienda agricola che non usa pesticidi o altri prodotti chimici potenzialmente dannosi.

COME PRATICHI L’APICOLTURA: Seguirò per filo e per segno gli insegnamenti di Mauro Veca e delle sue video guide, all’insegna di un’apicoltura veramente bio.

LE REAZIONI DEI VICNI DI APIARIO E DEI CONOSCENTI: Sempre curiosi e attenti.

COSA TI TRASMETTONO LE API: Senso civico. L’apicoltura bisognerebbe introdurla nelle scuole perché ti trasmette un valore fondamentale della convivenza: ti fa capire l’importanza di ogni singolo membro di una comunità. Tutti sono importanti, nessuno lo è se non ci sono gli altri, in una parola: alveare.

PROGETTI PER IL FUTURO: Sono originario del Lago Maggiore; il mio sogno è quello di lasciare la città e tornare lì per iniziare un percorso con le api. Non sarà facile, ma sarà un passaggio fondamentale per poter costruire qualcosa di buono.

Vuoi anche tu entrare nel mondo dell'apicoltura urbana?