Anche StartupItalia parla di Apicolturaurbana.it

Così McDonald’s, LinkedIn e Carrefour portano le api in città

Sono insetti utilissimi all'uomo, eppure li stiamo decimando. Ma c'è chi combatte al fianco di questi ronzanti amici: grandi marchi e anche semplici cittadini

Ogni anno, nel mondo, il 40% degli alveari non sopravvive. La moria delle api è una vera e propria emergenza, non solo da un punto di vista ambientale ma per l’intero ecosistema, vite umane comprese. Se un giorno le api dovessero scomparire, all’uomo non resterebbe molto da vivere.

Questi piccoli insetti sono fondamentali per l’ambiente e per l’essere umano e non solo perché producono il miele. Secondo la FAO, infatti, le api si occupano dell’impollinazionedi 71, su 100, specie vegetali da cui viene tratta la maggior parte dei nostri prodotti alimentari: frutta, verdura, cereali, per un valore in euro di 1.500 milioni all’anno.L’agricoltura intensiva, l’uso diffuso di pesticidi e i cambiamenti climatici stanno decimando la popolazione degli insetti impollinatori.

Per questo nasce Apicolturaurbana.itcon l’idea che ognuno, nel suo piccolo, possa fare qualcosa per salvare questo piccolo animale, spesso temuto senza giusta causa e, invece, indispensabile per la nostra stessa esistenza.

Leggi tutto l'articolo qui: http://impact.startupitalia.eu/2019/07/04/apicolturaurbana-api-citta/

Scarica il nostro ebook
Lascia la tua email e ricevi gratuitamente il nostro ebook dedicato al mondo delle api e alla possibilità di allevarle nel giardino

 Ho letto e accetto l'informativa privacy